Resta in contatto

Day

Day 87, De Rossi verso la convocazione e nessun infortunio per Dzeko

Tutte le news della giornata

PRIMA SQUADRA – Mancano ormai pochi giorni al ritorno in campo della Roma, che dovrà vedersela contro un Napoli in cerca del consolidamento del secondo posto. I giallorossi si ritroveranno per l’allenamento mattutino a Trigoria alle ore 11, mezz’ora dopo quella che sarà la conferenza pre partita di Claudio Ranieri.

Le condizioni fisiche di Edin Dzeko non destano alcun tipo di preoccupazione. Il bosniaco infatti, dopo le gare disputate con la sua Nazionale, è rientrato nella capitale dove è stato visitato dai medici della Roma e, successivamente, è stato sottoposto ad alcuni esami strumentali a Villa Stuart che hanno escluso qualsiasi tipo di infortunio. Risulta infondata inoltre la notizia circolata nei giorni scorsi secondo cui Dzeko avrebbe disputato l’ultima gara con la Bosnia sotto infiltrazioni.

ROMA-NAPOLISono state rese note le designazioni arbitrali per quanto riguarda la ventinovesima giornata di Serie ARoma-Napoli, in programma domenica 31 marzo alle 15:00, sarà arbitrata da Gianpaolo Calvarese. Gli assistenti saranno Peretti e Del Giovane, mentre il IV ufficiale Sacchi. Al VAR Giacomelli coadiuvato dall’assistente VAR Tonolini.

Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano La Repubblica. Tra i tanti argomenti trattati, il tecnico ex Chelsea ha parlato della sfida di domenica contro la Roma: “Possiamo blindare secondo posto e zona Champions, il primo obiettivo della nostra stagione”.

MERCATO – Andrea Belotti allontana la Roma. Il Gallo è tra i nomi fatti per il dopo Dzeko, ma per l’attaccante granata il suo futuro non è in discussione. Le sue parole a La Gazzetta dello Sport: “Il futuro lo immagino qui perché sono quattro anni che mi trovo benissimo a Torino. Sono in una grande piazza, in una grande società, con dei compagni fantastici. E io ho sempre pensato che Torino sia una città bellissima. Se devo dire un posto dove immagino il mio futuro dico sicuramente Torino“.

L’obiettivo principale della prossima sessione di mercato della Roma sarà rinforzare la difesa. Dejan Lovren, in forza al Liverpool, può diventare un’occasione da non lasciarsi scappare in caso di addio di Kostas Manolas. Come riporta il Daily Mirror, il difensore croato sarebbe in uscita dai Reds dopo una stagione da gregario. Su di lui ci sarebbero anche Milan e Napoli.

Roma in pole per l’acquisto di Wendell. Sembra essere al capolinea l’avventura del 25enne brasiliano al Bayer Leverkusen e a giugno sembra destinato a partire. Come riporta Kicker, i favoriti per il suo acquisto sarebbero proprio i giallorossi, in cerca di un terzino sinistro per la prossima stagione. Il tecnico del Bayer Peter Bosz gli ha preferito spesso l’ex giallorosso Jedvaj e la sua avventura in Germania potrebbe essere ai titoli di coda.

Sven Mislintat è il nome nuovo del casting che sta tenendo Pallotta per rimpiazzare Monchi. Non è un ds per l’esattezza, ma titolatissimo superscout. Dopo aver fatto le fortune del Borussia Dortmund è in uscita dall’Arsenal e andrebbe a comporre una struttura con Massara direttore sportivo, lui a segnalare talenti e Totti riferimento tecnico. Lo scrive Il Romanista.

Edin Dzeko potrebbe ritornare in Premier League: secondo quanto riportato da Sky Sportun club inglese avrebbe offerto circa 10 milioni di euro alla Roma per arrivare al centravanti bosniaco, in scadenza di contratto a giugno 2020. Il club giallorosso, che non sembra avere intenzione di operare il rinnovo contrattuale, valuta il giocatore almeno il doppio.

Nicolò Zaniolo e la Roma si ritroveranno ad aprile per discutere il rinnovo di contratto. Secondo quanto riportato da Sky Sport nel mese prossimo la società incontrerà l’entourage del giocatore per trovare un accordo di massima che soddisfi entrambe le parti.

Il futuro di Edin Dzeko è ancora avvolto nel mistero: la Roma non ha intenzione di rinnovare il contratto dl bosniaco, e intanto dall’Inghilterra arrivano anche le prime offerte per il giocatore. Secondo quanto riportato dal sito calciomercato.it, i giallorossi si starebbero muovendo per provare ad arrivare a Diego Benedetto, attaccante argentino del Boca Juniors. Appena qualche giorno fa, il ds giallorosso Massara ha incontrato il suo collega Burdisso a Trigoria. Possibile che si sia anche trattato per un possibile arrivo del giocatore alla Roma.

STADIO DELLA ROMA – Il Presidente della Roma, James Pallotta, ha parlato all’emittente Real Vision. Dalla voglia dello Stadio della Roma alla scelta di comprare la società. Queste le sue parole.

Enrico Stefàno, vice presidente vicario dell’Assemblea Capitolina, ha rilasciato alcune dichiarazioni sullo Stadio della Roma a Radio Radio.

Dopo la provocazione lanciata nei giorni scorsi, il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, continua a proporre un’area del suo Comune per realizzare lo Stadio della Roma. Queste le parole del primo cittadino a Rete Sport.

Il presidente del Coni Giovanni Malagò ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport, parlando anche dello Stadio della Roma: “Qualsiasi cosa io dica a riguardo spaccherà il pubblico in due opposte tifoserie. Il mondo dello sport, non mi stancherò di ripeterlo, è favorevole a realizzare lo stadio della Roma. Lo stadio della Roma, lo stadio della Lazio, lo stadio di tutte le altre società“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Day