Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Edicola

L’Edicola, Ranieri vuole la Roma. El Shaarawy out a San Siro

Tutta la rassegna stampa in un click

IL MESSAGGERO – Domani la Roma si gioca un pezzo di Champions a San Siro. Nella conferenza stampa pre Inter-Roma, il tecnico giallorosso, Claudio Ranieri ha espresso, oltre all’importanza di ottenere i tre punti, la sua voglia di continuare ad allenare. Perché no con la Roma, visto che quando ne parla gli brillano gli occhi.
Contro i nerazzurri sarà la partita di Edin Dzeko. A San Siro il bosniaco ritrova Luciano Spalletti, l’allenatore che riuscì a tirargli fuori la cattiveria del centravanti, ma anche la stessa Inter, squadra che lo vorrebbe come ipotetico sostituto di Icardi la prossima stagione.

LA GAZZETTA DELLO SPORT – La Roma domani, contro l’Inter, cerca di consolidare quel quarto posto, unico obiettivo stagionale rimasto. Contro i nerazzurri, Claudio Ranieri, perde Stephan El Shaarawy per un fastidio al polpaccio sinistro, ma dovrebbe ritornare Alessandro Florenzi. Il terzino giallorosso ha espresso di voler chiudere la sua carriera in giallorosso.
Per quanto riguarda il mercato, che comincerà quest’estate, la Roma in caso di addio di Dzeko, sta cercando un sostituto al bosniaco, visto che l’idea di confermare Schick non piace. I nomi più caldi sono quelli di Andrea Belotti, che difficilmente il Torino lascerà partire, e di Dario Benedetto, centravanti del Boca Juniors. In uscita continua l’asta per Nicolò Zaniolo: la Juventus, in pole position non vorrebbe spendere più di 50 milioni per il talento che piace a mezza Europa. La Roma alza il prezzo del cartellino a 100 milioni. L’Inter pressa per Pellegrini: la clausola è di soli 30 milioni e i giallorossi potrebbero perderlo.

CORRIERE DELLA SERA – Il match di domani tra Roma e Inter sarà di quelli importantissimi, poiché fondamentale in vista della corsa alla prossima Champions, e importantissimo per Edin Dzeko. 

CORRIERE DELLO SPORT – Contro l’Inter, Claudio Ranieri perde Stephan El Shaarawy. Il Faraone, ha causa di un fastidio al polpaccio, verrà valutato in giornata ma potrebbe rischiare la presenza dal 1′ contro i nerazzurri. Al suo posto dovrebbe giocare Patrick Kluivert.
Di ritorno da Boston, Ricky Massara ha avuto un colloquio con Francesco Totti. Le soluzioni sembrano essere due: da una parte quella interna, con la direzione sportiva affidata a Massara, a Totti e a De Sanctis. L’altra soluzione, che fa da riferimento ancora a Baldini, rilegherebbe Totti ad avere meno poteri.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Edicola