Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Olimpico, stop al “Nocciolinaro”: dopo 50 anni non sarà più sugli spalti

Lo storico venditore della Sud romanista e della Nord laziale bloccato perché senza licenza. “Fatelo lavorare” si legge sui social

Chi è stato almeno una volta nella Curva Sud romanista o nella Curva Nord laziale, non avrà fatto a meno di notare quell’uomo coi baffi che scendeva e saliva in continuazione le scale per tutto l’arco dei 90 minuti di gioco. Il “Nocciolinaro“, figura storica delle giornate calcistiche romane, dopo 50 anni non potrà più lavorare sugli spalti dell’Olimpico perché sprovvisto di licenza e per motivi di igiene. Prima di Roma-Udinese dello scorso 13 aprile è stato visto fuori i tornelli della Curva Sud a piangere. Dalla Curva e in generale dai tifosi giallorossi (ma anche da quelli biancocelesti) sono già partiti gli appelli sui social per continuare a far lavorare il venditore ambulante: “Fatelo lavorare“.

 

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News