Resta in contatto

News

Olimpico, stop al “Nocciolinaro”: dopo 50 anni non sarà più sugli spalti

Lo storico venditore della Sud romanista e della Nord laziale bloccato perché senza licenza. “Fatelo lavorare” si legge sui social

Chi è stato almeno una volta nella Curva Sud romanista o nella Curva Nord laziale, non avrà fatto a meno di notare quell’uomo coi baffi che scendeva e saliva in continuazione le scale per tutto l’arco dei 90 minuti di gioco. Il “Nocciolinaro“, figura storica delle giornate calcistiche romane, dopo 50 anni non potrà più lavorare sugli spalti dell’Olimpico perché sprovvisto di licenza e per motivi di igiene. Prima di Roma-Udinese dello scorso 13 aprile è stato visto fuori i tornelli della Curva Sud a piangere. Dalla Curva e in generale dai tifosi giallorossi (ma anche da quelli biancocelesti) sono già partiti gli appelli sui social per continuare a far lavorare il venditore ambulante: “Fatelo lavorare“.

 

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
18 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Soloper Zinna Riccardo Zianna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Fatelo tornare non c’è stadio senza di lui!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mi dispiace troppo.. ???in effetti … il problema di Roma è lui ???….. .. vostra!!!!Siamo all’assurdo!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Nocciolina di cittadinanza…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Era ora la gente è sporcacciona

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Era un fenomeno, riusciva a prendere gli spiccioli che gli tiravano anche da 8 gradini più in basso, smanicato pure d’inverno…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Un mito….. sempre la stessa storia forti coi deboli e deboli coi forti….. fate ride….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Er nocciolinaro nun se tocca!!! ??❤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Spiaaa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Nocciolina è come se Colosseo…un simbolo!! Aridatecelo!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vergogna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vergognatevi ci sono voluti 50 anni x rendevene conto ma guardate le cose più importanti e lasciate stare quel poro cristiano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Fantastico come scendeva le scale all’indietro di corsa e senza guardare…
Siete vergognosi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Dopo 50 anni vi siete accorti che nn aveva la licenza? Ma per carita”.??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

I nicciolinari sono anni che non ci sono più, ma allora tolgono anche i bibitari?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tutto revocato. Er nocciolina resta.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Resta eccome

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma non rompete er Cazxo lasciatelo in pace

Advertisement

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Nostalgia assoluta per quello che ha fatto per la società, per la squadra ed anche, per me soprattutto, per noi tifosi, ci ha insegnato molto. Non..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Ma è mai possibile che il nostro amato CAPITANO, che tutto il mondo del calcio ci invidia, non possa avere un ruolo determinante come dirigente nella..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "DDR Allenatore per la prossima stagione!"

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Grande Principe!"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da News