Resta in contatto

Rassegna Stampa

Leggo, “L’uscita di De Sanctis: «Il nuovo allenatore della Roma? Un giorno lo diranno anche a me»”

“Nessuno è per sempre, le società scelgono secondo programmi studiati e ben ponderati”

Morgan De Sanctis, team manager della Roma, ha rilasciato un’intervista. Queste le sue parole:

La Roma è a caccia di un tecnico nel dopo Ranieri. Gasperini sembrava in pole.
“Lo stimo, del resto come si fa a non stimare Gasperini. Con l’Atalanta è stato grande. Mi chiedete se verrà a Roma? Non so nulla dell’allenatore, un giorno lo diranno anche a me”.

In tre anni ha dovuto assistere a due addii commoventi nella Roma: prima il grande Totti poi De Rossi.
“E’ stato emozionante in entrambi i casi. Ma dobbiamo abituarci. Nessuno è per sempre, le società scelgono secondo programmi studiati e ben ponderati. Sarà sempre più difficile vedere le bandiere nel calcio italiano. Non è un dramma. Questo calcio è bellissimo lo stesso. A me piace quanto e più del passato. Non sono nostalgico. Voglio bene a De Rossi, anche per una questione generazionale. Mi ha colpito molto il suo addio”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa