Resta in contatto

Rassegna Stampa

CorSport, “Pastore, rebus e paradosso”

Più che una realtà sembra un paradosso. L’argentino è il romanista più pagato con il probabile addio di Dzeko

Con Edin Dzeko ormai in partenza direzione Inter e con Daniele De Rossi con cui il rapporto si è chiuso come tutti sanno, il giocatore più pagato della Roma diventa Javier Pastore. I suoi 4 milioni di ingaggio da versare fino al 2023 sono la fotografia degli errori commessi nel mercato dello scorso anno. La grande occasione poteva essere il derby d’andata ma il Flaco si è fatto male subito e il suo sostituto, Pellegrini, ha preso il volo.

La conseguente esplosione di Zaniolo ha poi fatto calare la notte sulla stagione dell’argentino. A far da contorno anche un centinaio di giorni tra infermeria e riabilitazione, una conseguenza dei 5 infortuni patiti durante l’anno. Toccherà a Fonseca cercare di riabilitarlo ma quanto è adatto al calcio del portoghese?

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa