Resta in contatto

Roma in campo

Arezzo-Roma 1-3 (49′ Perotti rig., 52′ Belloni rig., 65′ Dzeko, 88′ Kluivert): vittoria nell’ultima amichevole (GALLERY/VIDEO)

arezzo-roma

Ultima amichevole estiva per i giallorossi. Ad attenderli c’è l’Arezzo di Di Donato, squadra che milita in Serie C

Quella contro l’Arezzo è l’ultima amichevole estiva per la Roma di Paulo Fonseca. Il fischio d’inizio del match è fissato per le 19:30 allo Stadio “Città di Arezzo”. Tra le fila giallorosse saranno tutti disponibili i calciatori a eccezione di Jordan Veretout e Javier Pastore, non convocati. La Roma viene dal pareggio per 2-2 nella partita contro il Real Madrid, vinta poi ai calci di rigore. L’Arezzo, allenato da Daniele Di Donato, giocherà anche quest’anno in Serie C dopo aver perso le scorse semifinali dei playoff.
L’unico precedente ufficiale tra le due squadre è datato 24 agosto 1983: gli amaranto e i giallorossi si sfidarono in Coppa Italia. La partita del “Comunale” fu vinta dalla squadra di Liedholm grazie a una rete di Vincenzi.

La partita sarà visibile su Roma TV (canale 213 di Sky) e in streaming sui profili Facebook, Twitter e Youtube della società giallorossa. La radiocronaca sarà invece disponibile su Roma Radio.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Arezzo (4-3-3): Pissardo (46′ Daga), Sereni (73′ Fracassini), Buglio (60′ Mosti), Borghini (73′ Foglia), Belloni (60′ Raja), Mesina (60′ Sussi), Luciani, Rolando (73′ Tassi), Baldan (60′ Caso), Cheddira (60′ Maestrelli), Volpicelli (60′ Bruschi)
A disp.: Casini, Basit
All.: Daniele Di Donato

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi (82′ Santon), Fazio, Juan Jesus (46′ Mancini), Kolarov (70′ Spinazzola); Cristante, Diawara (70′ Pellegrini); Under (82′ Defrel), Zaniolo (82′ Antonucci), Perotti (76′ Kluivert); Dzeko (82′ Schick).
A disp.: Fuzato, Mirante
All.: Paulo Fonseca

Arbitro: Francesco Meraviglia
Assistenti:
Meocci – Garzelli

CRONACA LIVE

90’+3′ – Termina la partita. La Roma batte 3-1 l’Arezzo.

88′ – Terza rete della Roma! Palla recuperata in zona d’attacco da Santon, Daga respinge il tiro di Antonucci, sulla ribattuta Kluivert la mette dentro!

84′ – Errore di Pellegrini, Bruschi calcia in porta: para Pau Lopez.

82′ – Nella Roma Schick, Antonucci, Defrel e Santon sostituiscono Dzeko, Zaniolo, Under e Florenzi.

78′ – Occasione per Florenzi! Gran palla di Pellegrini, ma il numero 24 non riesce a saltare il portiere.

77′ – Errore in uscita della Roma, Caso calcia e colpisce una clamorosa traversa! Arezzo vicino al pari!

76′ – Sostituzione Roma: esce Perotti, entra Kluivert.

73′ – Altri tre cambi nei padroni di casa: Foglia, Fracassini e Tassi prendono il posto di Borghini, Sereni e Rolando.

70′ – Doppio cambio nella Roma: dentro Diawara e Spinazzola, fuori Pellegrini e Kolarov.

65′ – Roma in vantaggio! Dzeko con un preciso diagonale dal limite non lascia scampo a Daga! 2-1 Roma.

64′ – Occasionissima per Dzeko! Cross di Kolarov per il bosniaco che da due passi calcia sul portiere!

60′ – Girandola di cambi tra le fila dell’Arezzo: Entrano Mosti, Raja, Sussi, Caso, Maestrelli e Bruschi. Escono Buglio, Belloni, Mesina, Baldan, Cheddira, Volpicelli

58′ – Occasione per la Roma! Daga dice no a Dzeko da due passi. Giallorossi vicini al nuovo vantaggio

54′ – Ammonito Fazio.

52′ – Pareggio dell’Arezzo. Belloni trasforma il penalty.

50′ – Mancini atterra Cheddira in area. Per l’arbitro nessun dubbio: rigore.

49′ – Roma in vantaggio! Perotti trasforma dal dischetto. 1-0.

48′ – Zaniolo va a terra in area. Rigore per la Roma!

47′ – Tiro di Kolarov: para Daga.

46′ – Nella Roma entra Mancini al posto di Jesus. L’Arezzo sostituisce Pissardo con Daga.

46′ – Inizia il secondo tempo

45′ – Termina il primo tempo. Reti inviolate fra Arezzo e Roma.

39′ – Tiro di Cheddira. Facile presa di Pau Lopez.

37′ – Roma a un passo dalla rete! Gran tiro di Under, palla sul palo. Sulla respinta del legno insacca Perotti, ma l’argentino è in offside. Gol annullato.

36′ – Ottima azione della Roma: combinazione Florenzi-Under, il capitano giallorosso riceve di tacco dal turco, ma il tiro finisce fuori di poco! Giallorossi vicini al vantaggio.

34′ – Ancora occasione per l’Arezzo: cross di Rolando e girata di Masina, ma la palla termina fuori.

31′ – L’arbitro annulla la rete di Dzeko per netto fuorigioco.

29′ – Svetta Dzeko su angolo: la sfera termina a lato.

26′ – Colpo di testa di Cheddira su cross di Sereni: palla fuori. Occasione per l’Arezzo.

18′ – Rischia tantissimo Pissardo sul pressing di Zaniolo! Il rimpallo col numero 22 finisce fuori. Angolo per la Roma.

17′ – Colpo di testa di Mesina: bravo Pau Lopez a bloccare a terra.

16′ – Calcio d’angolo per l’Arezzo.

14′ – Borghini va di testa su cross di Sereni: palla fuori.

12′ – Ammonito Cheddira per simulazione.

7′ – Gran palla di Dzeko per Florenzi: il tiro del numero 24 è respinto da Pissardo.

1′ – Fischio d’inizio!

LIVE PRE-PARTITA

19:10 – La Roma è scesa in campo per il riscaldamento.


19:00 – La distinta ufficiale del match

18:36 Formazione ufficiale anche per i padroni di casa.


18:29 – La formazione ufficiale della Roma: Pau Lopez; Florenzi, Fazio, Jesus, Kolarov; Cristante Diawara; Under, Zaniolo, Perotti; Dzeko.

18:05 – Anche la Roma ha raggiunto l’impianto.

17:58 – I padroni di casa raggiungono lo Stadio “Città di Arezzo” a piedi.

12:50 Da pochi minuti la Roma ha raggiunto la stazione di Arezzo.

10:57 La squadra di Paulo Fonseca ha lasciato la Capitale direzione Arezzo.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma in campo