Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Europa League, Roma nel gruppo J con Borussia Moenchengladbach, Basaksehir e Wolfsberger

Alle ore 13 la Roma, in prima fascia, scoprirà le sue prossime avversarie nel torneo. Pericolo PSV Celtic e Borussia Moenchengladbach per le romane

Dalle 13, al Grimaldi Forum di Montecarlo la Roma di Paulo Fonseca conoscerà le avversarie della fase a gironi di Europa League. I giallorossi sono in prima fascia ed eviteranno corazzate come Arsenal, Siviglia e United. Impossibile anche lo scontro fra squadre della stessa nazione, in questo caso con la Lazio. In seconda fascia i pericoli sono il PSV, il Celtic e il Borussia Moenchengladbach ma anche l’Eintracht Francoforte, seppur senza più Jovic e Haller, che l’anno scorso l’avevano trascinata. In terza fascia i rischi si chiamano Wolverhampton (che ha eliminato ieri il Torino di Mazzarri e Cairo), il Feyenoord di Karsdorp, l’Espanyol, il Getafe e lo Standard Liegi. Più agevole la quarta fascia, con i soli Rosenborg, Slovan Bratislava, Rangers e Cluj tra i club più pericolosi.

La formula è la stessa degli anni precedenti: le 48 partecipanti saranno divise in 12 gruppi da quattro, in 24 si qualificheranno ai sedicesimi insieme alle otto provenienti dalla Champions. La finale sarà il 27 maggio a Danzica, in Polonia. Il sorteggio è visibile in televisione su Sky e in streaming sul sito dell’Uefa.

LIVE 

13.00 – La cerimonia di apertura si apre con la premiazione del miglior giocatore della passata stagione, premio vinto da Eden Hazard, che lo scorso anno vinse il trofeo con il Chelsea.

13.11 – Ospite l’ex giallorosso Ashley Cole, che nei giorni scorsi ha annunciato il ritiro dall’attività agonistica. L’ex terzino, che parteciperà alla procedura del sorteggio, ora inizierà la carriera da allenatore nelle giovanili del Chelsea.

13.14 – Al fianco di Cole all’estrazione delle sfere ci sarà Paulo Ferreira, ex difensore di Porto e Chelsea.

13.16 – Sul palco Giorgio Marchetti, segretario generale dell’UEFA, che come da cerimoniale illustra ai presenti le regole del sorteggio.

Viene sorteggiata la prima avversaria della Roma: è il Borussia Moenchengladbach.

La seconda sfidante della Roma è l’ex squadra di Cengiz Under, l’Istanbul Basaksehir.

Chiude il girone J il Wolfsberger.

I GIRONI 

GRUPPO A: Siviglia, Apoel, Qarabag, Dudelange
GRUPPO B: Dinamo Kiev, Copenhagen, Malmo, Lugano
GRUPPO C: Basilea, Krasnodar, Getafe, Trabzonspor
GRUPPO D: Sporting Lisbona, PSV, Rosenborg, Lask
GRUPPO E: Lazio, Celtic, Stade Rennais, Cluj
GRUPPO F: Arsenal, Eintracht Francoforte, Standard Liegi, VItoria SC
GRUPPO G: Porto, Young Boys, Feyenoord, Rangers
GRUPPO H: CSKA Mosca, Ludogorets, Espanyol, Ferencvárosi
GRUPPO I: Wolfsburg, Gent, Saint Etienne, Olexandriya
GRUPPO J: Roma, Borussia Moenchengladbach, Istanbul Basaksehir, Wolfsberger
GRUPPO K: Besiktas, Braga, Wolverhampton, Slovan Bratislava
GRUPPO L: Manchester United, Astana, Partizan, AZ Alkmaar

 

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra