Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Totti: “La Roma la piazzerei sempre tra le prime 4 del campionato”

L’ex Capitano e dirigente giallorosso: “Ieri ci siamo divertiti, soprattutto nel primo tempo. Se giocano così diventa tutto più facile”

Intercettato da Rete Sport durante un evento di Paddle al quale hanno partecipato diversi ex giocatori di Serie A, ha parlato Francesco Totti:

“Evento diverso dal solito. Ci sono tanti ex giocatori, tanti amici, tanti professionisti. E’ una giornata particolare e diversa, ma quando c’è lo sport è sempre bello. Il migliore qui? Tolto me? (Ride, ndr). No dai, ce ne sono tanti bravi di ex compagni, quando siamo in compagnia è tutto diverso. La Roma? Ieri ci siamo divertiti, soprattutto nel primo tempo. Se giocano così diventa tutto più facile. Il campionato è ancora lungo, ora teniamoci stretta questa vittoria perché due settimane fa si parlava già di crisi. Dobbiamo tenere i piedi per terra e continuare così. La Roma la piazzerei sempre tra le prime 4 del campionato, gli ultimi acquisti di livello possono dare un contributo importante a una squadra già forte. I tanti infortuni? Prevenire è meglio che curare, ma non è semplice. Si possono dare mille spiegazioni, dai viaggi ai campi ad altro, ci sta anche la componente di fortuna. De Rossi? Lo andrò a trovare presto”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News