Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Gasperini: “Da ingrato lasciare Bergamo”

Il tecnico dell’Atalanta: “Non ho detto no alla Roma. Andare via da Bergamo dopo tutto quello che ho ricevuto non sarebbe stato giusto”

Lo aveva detto alla vigilia: “La partita con la Roma sarà importante per misurare le nostre ambizioni”. Il test è andato alla grande e a fine gara Gasperini non nasconde la soddisfazione: “Do dieci e lode a tutti i miei, mi piace la Roma e sapevo che sarebbe stata una partita difficile. Ai punti avremmo vinto nettamente, ma loro con Dzeko e Zaniolo hanno avuto la possibilità di fare risultato”.

Non poteva mancare la domanda sul gran rifiuto estivo: “In realtà non ho detto no alla Roma. Semplicemente, andare via dopo tutto quello che ho ricevuto da Bergamo e dall’Atalanta sarebbe stato un atto di ingratitudine esagerato”. Lo riporta il Corriere dello Sport.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa