Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Il pugno di Musacchio a Dzeko: ecco cosa è sfuggito alle telecamere (VIDEO)

Il bosniaco ha poi reagito mettendo una mano al collo e spintonando il difensore del Milan

Nel corso del primo tempo di Roma-Milan, Musacchio è rimasto a terra per un contatto con Dzeko. Il replay ha poi chiarito meglio l’accaduto: il bosniaco ha messo una mano al collo al difensore argentino e lo ha spinto a terra. L’arbitro Orsato ha richiamato entrambi e ha lasciato continuare il gioco.

In realtà, per quanto il gesto sia sbagliato e condannabile, Dzeko ha reagito a un colpo proibito subito dal centrale del Milan. Prima dell’episodio incriminato, mentre l’azione offensiva della Roma è in corso di svolgimento, il centravanti bosniaco corre verso l’area rossonera e Musacchio, volontariamente, lo colpisce con un pugno in faccia. Scorrettezza unica del difensore ex Villarreal, considerando che Dzeko indossava la mascherina protettiva dopo la doppia frattura dell’arco zigomatico destro.

30 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

30 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Approfondimenti