Resta in contatto

Rassegna Stampa

La Roma e il problema Dzeko. Mamma, ho perso il tiro in porta

Dzeko, come capita con i centravanti, è la cartina di tornasole delle difficoltà comuni

In più si deve tenere conto che il 6 ottobre scorso ha riportato una doppia frattura allo zigomo ed ha saltato soltanto una partita, quella contro il Wolfsberger in Europa League. Poi è stato costretto a tornare in campo contro la Samp il 20 ottobre per l’infortunio di KalinicNelle seguenti 6 partite ha tirato nello specchio della porta soltanto per 3 volte, 2 fuori e 5 il suo tiro è stato ribattuto. Per fare un esempio in queste giornate Immobile ha segnato 7 gol e tirato nello specchio per 10 volte, mentre Lukaku ha esultato in 6 occasioni tiranto per 13 volte.

Dzeko ha sempre saputo superare i momenti di crisi e portare la Roma a grandi risultati, per questo Fonseca continua a fidarsi di lui. Contro il Parma, però, anche per la stanchezza accumulato Dzeko ha giocato una delle sue peggiori partite. Impietoso il confronto con Cornelius che ha segnato un gol, ha tirato 3 volte nello specchio, 8 duelli aerei vinti su 10, 4 falli commessi e uno subito. Edin, invece, nessun gol, nessun tiro nello specchio e nessuno da fuori, nessun duello aereo vinto in attacco su 2, un fallo commesso e uno subito. Lo scrive il Corriere della Sera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Il mio primo vero amore... un sogno vederlo sulla panchina della Roma come allenatore"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Finire il vostre preoccupazioni d denaro stupido la mia offerta di prestito. Offro di 5000 ha 200 000 000 € un interessato del 3% per anno e-mail:..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Grande Barone! Iniziai allora a tifare la Roma, per la sua zona totale e quel genio di Falcao!"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa