Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma, un piano per Kean

Il classe 2000 potrebbe essere il vice Dzeko

La linea-guida del mercato, fatta trapelare i primi di settembre dal club, non cambia. Né a gennaio né tanto meno la prossima estate. I nuovi investimenti non dovranno avere più di 27 anni. L’unica eccezione sarà un giocatore già in rosa, Smalling, per il quale Petrachi sta cercando di strappare al Manchester United un prezzo più basso dei 18 milioni richiesti, contando sulla volontà del calciatore. Tra i giovani messi nel mirino che potrebbero crescere dietro l’inglese, Mancini e Fazio (non dimenticando Cetin, in ascesa nelle valutazioni di Fonseca), c’è Gvardiol, classe 2002 della Dinamo Zagabria.

Il centrale è compagno di squadra di Olmo, altro giocatore che piace molto a Trigoria. In questo caso è un’operazione che rischia di slittare in estate. Diverso il discorso per Kean. Per l’ex juventino (pagato dall’Everton 27,5 milioni più 2,5 di bonus) il discorso è semplice: l’attaccante non si è ambientato in Premier, vuole tornare in Italia anche per giocarsi le (poche) chance di andare all’Europeo. L’agente Raiola ha ottimi rapporti con la Roma che tuttavia dovrebbe garantire, tra gennaio e giugno, almeno una trentina di milioni per il cartellino. Situazione da tenere monitorata. Lo scrive Il Messaggero.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa