Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

E adesso Tor di Valle torna in bilico. Gli yankee 2.0 hanno altri progetti

L’imminente svolta societaria è una conferma indiretta delle difficoltà di realizzazione del piano Tor di Valle: Friedkin ha già avuto contatti con gli intermediari

Come qualsiasi altro potenziale investitore che si sia avvicinato in questi anni alla Roma, Friedkin spera di non inserire lo stadio nella trattativa di acquisto del club. Perché poi potrebbe avere mano libera per portare avanti il progetto secondo le sue idee.

L’imminente svolta societaria è una conferma indiretta delle difficoltà di realizzazione del piano Tor di Valle: il gruppo Friedkin ha già avuto contatti con gli intermediari di alcuni costruttori romani, pronti ad aprire la strada ad un nuovo progetto. Lo Stadio della Roma rischia di ripartire da zero, con altri protagonisti. Lo riporta il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News