Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Day

Day 345, Fonseca: “Under e Dzeko giocheranno”. Possibile stallo nella trattativa Friedkin-Pallotta

Tutte le news della giornata

ROMA-WOLFSBERGER – Giornata di conferenze stampa oggi. Nel primo pomeriggio ha parlato il tecnico Paulo Fonseca assieme a Diego Perotti, mentre nel tardo pomeriggio è stato il turno di Mohamed Sahli e del difensore Michael Sollbauer. Gli austriaci sono arrivati oggi a Roma, e in serata hanno concluso l’allenamento di rifinitura all’interno dello stadio Olimpico. Fonseca ha diramato la lista dei 20 convocati alla sfida di domani sera, dopo che la squadra ha svolto la consueta rifinitura nella mattinata. Domani spazio a Mirante tra i pali, mentre la situazione legata all’infortunio di Smalling dovrebbe vedere il ritorno del centrale già contro la Fiorentina, il prossimo 20 dicembre.

TRATTATIVA FRIEDKIN-PALLOTTASecondo quanto riportato dal quotidiano Il Sole 24 Ore, la trattativa tra i due imprenditori statunitensi sarebbe arrivata ad un punto morto. Se non risolto, il problema potrebbe far saltare tutto. 

ZANIOLOIl centrocampista giallorosso è stato inserito nel sondaggio di Euro 2020 relativo ai migliori giovani che prenderanno parte alla competizione.

DZEKO E SPINAZZOLA AL BAMBIN GESU I due giocatori della Roma hanno fatto visita ai piccoli pazienti ricoverati nel nosocomio romano. 

ROMA FEMMINILE – Buona la prima in Coppa Italia per le ragazze di Betty Bavagnoli, che battono il Pink Bari 0-2 e accedono ai quarti di finale. Le parole, al termine della gara, del tecnico giallorosso e di Andressa, autrice del gol del vantaggio. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Day