Resta in contatto

Rassegna Stampa

Dal gioco alla comunicazione, è nato Fonseca l’equilibratore

Il portoghese ha iniziato a spiegare il suo credo calcistico, fatto di possesso palla, con molta densità per vie centrali

Paulo Fonseca si è preso la Roma modellando le sue idee sulla rosa a disposizione e sull’avversario di turno. Risultato? Una striscia positiva di 22 punti nelle ultime 9 partite con 21 gol fatti e 7 subiti.

Il portoghese ha iniziato a spiegare il suo credo calcistico, fatto di possesso palla, con molta densità per vie centrali, sfruttando le fasce e rimanendo quanto più possibile alti. Capitolo a parte merita la gestione dello spogliatoio. Scelte nette, non guarda in faccia nessuno. Se mostri di meritartelo in allenamento giochi, altrimenti resti in panchina. Lo riporta Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa