Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Paradiso Serie A, calciomercato al top con i bonus fiscali

Le squadre italiane potrebbero battere la concorrenze delle big europee

La Serie A potrebbe diventare l’approdo privilegiato per i calciatori top. Ad attrarli soprattutto i nuovi bonus fiscali previsti dalle leggi italiane. Le società avranno più risorse a disposizione per vincere la concorrenza internazionale superando così anche la Premier League. I calciatori possono beneficiare della misura di “neo residenti” ed è possibile pagare solo 100 mila euro di tasse all’anno. Qui non rientra, ad esempio, Ibrahimovic che è stato residente in Italia fino al 2012, lo stesso può valere per Vidal. Loro possono approfittare del beneficio “impatriati” che prevede la non residenza in Italia nei due anni precedenti al trasferimento.

Questo significa che Milan e Inter potrebbero pagare meno imposte per metterli sotto contratto. Questi vantaggi vanno commisurati con le strategie di gestione della rosa. Un problema nuovo per i direttori sportivi è quello dei trasferimenti all’estero: un calciatore messo sotto contratto oggi, per oltre due anni, quindi con il regime degli “impatriati“, non potrà essere ceduto o prestato a un club prima dell’agosto del 2021, pena la perdita del beneficio. Lo scrive Il Sole 24 Ore.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa