Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Demiral e Ronaldo, uno-due spietato: la Juventus va in fuga. Roma, che errori

Una brutta Juventus vince 2-1 grazie a due regali della Roma. Dramma Zaniolo: al 32′ si accascia a terra in lacrime. La diagnosi è impietosa

Cominciamo dal minuto 32 perché gli uomini contano di più delle partite. Zaniolo taglia il campo con uno splendido strappo di 40 metri. Poi il ragazzo si accascia e scoppia a piangere come un bambino, come Ronaldo su quelle stesse zolle, stessa porta, 10 anni fa. Il calcio è questo impasto di bellezza e crudeltà: frattura del crociato, oggi sarà operato.

Poi la Juventus ha vinto la partita, laureandosi campione d’inverno. Lanciati dagli errori della Roma, i bianconeri si sono ritrovati la partita in mano ma se la sono complicata a poco a poco. Hanno concesso il possesso ai padroni di casa e hanno dimostrato che nonostante tutto i problemi non mancano. L’assalto della Roma nel finale infatti ha fatto stare in apprensione e non poco Sarri con Kolarov e Pellegrini che hanno sprecato i palloni del 2-2. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa