Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Fonseca: “Contento della prestazione. Cristante in difesa? E’ un’opzione che forse riutilizzeremo”

Il tecnico giallorosso: “E’ la prima volta che ho messo Cristante come quasi centrale, e mi è piaciuta. Dedico la vittoria a Zaniolo”

Arriva finalmente la prima vittoria del 2020. Al Tardini di Parma la Roma vince 0-2, passando il turno e accedendo ai quarti di finale, in cui affronterà la Juventus mercoledì prossimo. Al termine della gara ha parlato il tecnico giallorosso Paulo Fonseca. Le sue parole:

FONSECA ALLA RAI

La Roma voleva questo riscatto
Abbiamo giocato per vincere, per giocare la gara contro la Juve. Sarà molto difficile, ma dobbiamo giocare per vincere.

Soddisfatto di cosa?
Un po’ di tutto, sia difensivamente che in attacco. Abbiamo avuto occasioni nel primo tempo ma non le abbiamo sfruttate. Mi è piaciuto molto Kalinic, anche Cristante.

Questo scelta sul cambio la vedremo anche in futuro?
E’ la prima volta che ho messo Cristante come quasi centrale, e mi è piaciuta. Abbiamo controllato sempre i loro contropiedi e la loro profondità. Anche in fase di costruzione abbiamo fatto bene, non so se giocheremo così in futuro, ma è un’opzione.

Chi è per le Pellegrini in questo momento?
Come ragazzo è bravissimo, è un professionista. Non ho tante parole per parlare di lui, come giocatore è importantissimo per la squadra. Per me è fondamentale.

Che messaggio manda a Zaniolo?
Un grande abbraccio, questa vittoria è per lui, sentiamo tanto il suo infortunio. Lui deve essere forte, noi siamo con lui.

Ora Politano, poi Ibanez, e dopo?
Politano non è arrivato, fino a quando non è ufficiale il suo arrivo non parlo di lui.

FONSECA A ROMA TV

Roma che si schiera diversamente, come mai?
Ho pensato a questo sistema perché nell’altra partita contro il Parma abbiamo avuto difficoltà a controllare la profondità. Ho pensato che a tre con Cristante il Parma avrebbe avuto più difficoltà. Abbiamo fatto una buona partita anche se in un modo di giocare diverso. Ha funzionato.

Le è piaciuto Kalinic?
Molto. Kalinic ha fatto una bellissima partita, ha lavorato molto per la squadra ma con qualità. Uno dei migliori stasera.

C’è il rischio che con cinque uomini, se i centrali non accorciano davanti, gli avversari si ritrovano in superiorità?
Devo dire che abbiamo preparato questo modo di giocare per questa partita, non penso che potremo giocare molte partite così. Diawara non è solo perché Pellegrini si abbassa. Con il modo di giocare del Parma avevamo bisogno di controllare il gioco lungo, le seconde palle e la profondità. Non penso che giocheremo così molte partite.

Come sta Under?
Oggi ha fatto una buona partita, ha lavorato molto difensivamente e per la squadra, pressando bene. Deve migliorare le decisioni nell’ultimo terzo di campo. Speriamo che possa capire che con l’infortunio di Zaniolo c’è un’opportunità per lui. Penso che debba lavorare per continuare nella squadra.

Soddisfatto della squadra?
Sì, devo dire che dopo le due sconfitte sono stato sempre fiducioso. Penso che abbiamo fatto delle buone partite con Torino e Juventus. Dobbiamo essere sempre fiduciosi. Con il Parma è una partita difficile, ma la squadra sta giocando bene e ha ambizione.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra