Resta in contatto

Rassegna Stampa

Petrachi in bilico: ipotesi rescissione prima della fine della stagione

Petrachi ha un contratto con la Roma fino al 2022, ma questo non impedirà un eventuale addio anticipato

Gianluca Petrachi e la Roma potrebbero separarsi in anticipo. Dopo le ultime vicende il posto del direttore sportivo è in bilico, tanto che non è da escludere la possibilità di una rescissione del contratto prima della fine della stagione. E anche i rapporti con il suo collaboratore Pantaleo Longo non sono più idilliaci.

Petrachi ha un contratto con la Roma fino al 2022, ma questo non impedirà un eventuale addio anticipato. Dopo la conferenza stampa fiume di mercoledì scorso, i rapporti con il club si sono fatti ancora più difficili. Faggiano, Berta e Paratici alcuni dei nomi che circolano per il futuro. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Pallotta Vattene
Pallotta Vattene
9 mesi fa

Sarebbe ora,questo è il peggior ds della storia.

Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Tifo Lazio ma ammiravo Agostino come calciatore e come uomo. Apprezzo molto anche suo figlio. Il coro con il suo nome mi faceva venire i brividi."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Totti.?.un mito la laggenda calcistica che mi ha reso orgoglioso più di quanto lo fossi , tifoso della Roma. E con tutto il rispetto per gli attuali..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Te vojo bene Principe! Sei stato il mio idolo da ragazzino, dopo Falcao il giocatore che mi ha fatto innamorare della AsRoma e di Roma."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Gli anni della Magica... indimenticabili momenti di sport ancora genuini con un allenatore maestro in tutti i sensi un grazie grande e sentito......"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "L'anima della Roma"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa