Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La Roma conquista il primo round

1-0 al Gent: giovedì prossimo il ritorno in Belgio

C’era tutto per una serata malinconica. La ruota della sorte invece è stata generosa con la Roma e permette ai giallorossi di tornare alla vittoria. Il generoso 1-0 è santificato dalla prima rete giallorossa di Carles Perez, che sta subito scalando le gerarchie di un attacco anemico. Nel primo tempo i padroni di casa fanno vedere le cose migliori, con Cristante al centro dello sviluppo tattico: l’ex Atalanta si abbassava tra i due centrali per costruire, creando una sorta di linea a tre e dando la possibilità a Kolarov e Spinazzola di rimanere molto alti.

Nel secondo tempo l’inerzia invece si sposta dalla parte dei belgi, con Pau Lopez protagonista di una buona prestazione. Il forcing finale della squadra di Thorup non porta veri pericoli, ma è un campanello d’allarme per la Roma: a Gent la prossima settimana si dovrà far meglio, altrimenti anche l’Europa League entrerà nell’album delle occasioni sprecate. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa