Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Fonseca spiazza Friedkin e la Roma

Il portoghese ammette: “Non sarebbe un fallimento non arrivare in Champions”

La ripartenza lenta in Europa League non basta per sentirsi fuori dalla crisi: la Roma, ospitando (ore 18) il Lecce quintultimo di Liverani (3 successi di fila però), ha l’obbligo di ricominciare a vincere anche in campionato. Gli ultimi due mesi di risultati negativi hanno infatti allontanato la Roma di sei punti dalla zona Champions. In questo senso, sorprende la posizione di Fonseca: “Restare fuori dalla Champions non sarebbe un fallimento. Tutti dall’inizio della stagione hanno chiamato questo l’anno zero. È stato cambiato tutto“.

Eppure dalla scorsa estate il portoghese ha sempre ricordato quale fosse l’obiettivo principale. Il messaggio dell’allenatore diventa pericoloso: abbassata l’asticella alla squadra. Di sicuro non in linea con il piano ambizioso del futuro investitore e proprietario Friedkin. Lo scrive “Il Messaggero”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa