Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Prove di riscatto

Sugli spalti contro il Lecce c’era James Featherstone, l’agente di Smalling, e in queste ore sbarcheranno anche gli intermediari

La Roma vuole tenere Smalling e Smalling vuole restare alla Roma. Il suo rendimento è una delle note più liete della stagione giallorosso e tutti a Trigoria vogliono tenerselo stretto, soprattutto Fonseca: “Vorrei tanto che Chris restasse a Roma, ne stiamo parlando, è molto importante. E’ un grande giocatore e un grande uomo, ha sempre un atteggiamento positivo e sarei felice se restasse“. Lo United, però, ha già rifiutato un paio di proposte ricevute dalla Roma, ma sugli spalti contro il Lecce c’era James Featherstone, l’agente del gigante inglese, e in queste ore sbarcheranno anche gli intermediari.

La volontà di tutte le parti coinvolte è quella di prolungare per molti anni la presenza di Smalling a Roma e già domani dovrebbe andare in scena l’ennesimo incontro per pianificare la strategia col Manchester United. Le manovre di Petrachi sono state rallentate dal cambio di società e soltanto dopo il passaggio si potrà capire quanto il ds potrà spingere. Un altro che Fonseca vorrebbe tenere è Mkhitaryan: “Durante questa stagione ha avuto alcuni infortuni ma ora sta tornando e sta dimostrando la sua qualità. Vediamo”. Lo riporta Il Tempo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa