Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Coronavirus, prima morte sospetta a Roma: verifiche al San Giovanni

Una donna di 70 anni, ricoverata in oncologia, è stata sottoposta al tampone dopo il decesso

Potrebbe esserci stata la prima morte legata al Coronavirus a Roma. Sono in corso verifiche al San Giovanni. E’ risultato positivo il test su una 70enne scomparsa nelle scorse ore e ricoverata in oncologia nell’ospedale romano e che presentava già problemi cardiaci. La donna presentava sintomi collegabili all’infezione da Covid-19, ragione per cui i medici hanno proceduto col primo tampone che ha data esito positivo. Ora si attende la conferma dell’Istituto Superiore di Sanità. In caso di doppia positività si tratterebbe del primo morto da Coronavirus nella Capitale.

Sono 47 i casi positivi nel Lazio. Tre sono guariti. Per quanto riguarda gli altri 44, 14 sono in isolamento domiciliare, 20 ricoverati non in terapia intensiva e 7 ricoverati in terapia intensiva. Inoltre, 7 pazienti sono stati dimessi dallo Spallanzani. Lo scrive Repubblica.it.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News