Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Edicola

L’Edicola, auguri Dzeko. La Roma aiuta lo Spallanzani. Apprensione per Florenzi

Tutta la rassegna stampa del 17 marzo 2020 in un click

IL CORRIERE DELLO SPORTUna pandemia anche per le tasche dei club: nessun incasso da stadio, merchandising azzerato, attività collaterali annullate, contratti in scadenza, broadcaster che si guardano bene dal pagare l’ultima quota annuale per i diritti televisivi. I calciatori sono dipendenti e come tali, per legge, andrebbero retribuiti lo stesso, ma i presidenti di Lega hanno iniziato a sottoporre il problema. Gli ingaggi sono la voce che pesa di più sui bilanci e non può esistere una cassa integrazione.

Alle 18, ora convenuta per il rito del flash mob musicale, invece dell’inno di Mameli sono risuonate le note di “Grazie Roma“. Un messaggio senza dubbio meno ecumenico dell’inno nazionale, ma molto sentito, visto che è rimbalzato fortissimo da un balcone all’altro. Funziona anche “Roma, Roma, Roma“.

Il futuro del diesse è ancora in bilico, ma il rallentamento della trattativa tra Pallotta e Friedkin lo spinge ad operare per non farsi trovare impreparato sul mercatoTra i nomi visionati c’è quello di Mykhailo Mudryk, 19enne talento dello Shakhtar Donetsk.

Alla ripresa del campionato intende definitivamente staccare Montella nella classifica dei realizzatori romanisti di sempre e vuole trascinare la squadra in Champions. Del futuro non può avere certezza, ma la sua intenzione è di onorare il contratto. “E’ un peccato non aver vinto nulla con la Roma in questi anni. La nostra società merita di vincere trofei“.

Da quel giorno Zalewski ha cominciato una trafila che lo ha portato, l’estate scorsa, a soli 17 anni, al Mondiale Under 20, con tanto di esordio con assist contro Tahiti. E’ cresciuto a Poli, paese tra Tivoli e Palestrina, dove si sono stabiliti i suoi genitori. A nove anni era già nella RomaE’ alto un metro e 75, rapido e agilissimo, nella Primavera di De Rossi fa l’esterno offensivo a sinistra, perché è bravo a rientrare sul destro e salta l’uomo con una certa facilità.

Ora è chiaramente tutto sospeso ma non fermo. In compagnia del figlio Ryan, si continua a informare sulle novità che giungono da Roma in termini di date, di ripresa delle attività normali e poi di quella agonistica. Non avrà il tempo di programmare la prossima stagione, ma non mollerà la presa. L’impegno informale di fine dicembre resta valido per entrambi gli imprenditori: lui vuole comprare, Pallotta vuole vendere. Bisogna solo scendere sulla valutazione, dopo la due diligence legale che ha certificato la non congruità del prezzo ipotizzato ancor prima della quarantena. Le trattative riprenderanno nel giro di qualche settimana, con l’intento di trovare un nuovo accordo

LA GAZZETTA DELLO SPORTSe Under dovesse rimanere a Trigoria è perché, quando riprenderà la stagione, avrà dato a Fonseca tutte quelle certezze che negli ultimi mesi sono state un miraggio Altrimenti, sarà una scelta economica. La Roma ha acquistato Cengiz nell’estate del 2017 per 13.4 milioni più bonus, oggi è a bilancio per circa la metà, col club giallorosso convinto che, in condizioni ottimali, il suo valore possa superare anche i 30 milioni. Se dovesse fare bene nel finale di stagione, la Roma potrebbe mettere a segno una plusvalenza d’oro.

Edin Dzeko è sicuramente tra i giocatori in grado di far pensare con un po’ di ottimismo al futuro, se non il primo. “I compagni mi dicono che ho 34 anni, ma che corro come uno di 22…“. A 22 anni Dzeko era sbarcato da poco in Germania e da lì a poco avrebbe trascinato il Wolfsburg a vincere il titolo.

Sicuramente Massimo Ruggeri apprezzerà perché negli anni il suo approccio alla vita e alla professione è sempre stato questo. Se ne è andato nella notte tra domenica e lunedì un pezzo importante dell’emittenza locale romana e romanista. Conduttore dal 1998 de “La Signora in Giallorosso” e di una trasmissione in radio la domenica, dalle 10 alle 12, dove ha sempre affrontato con ironia e garbo il calcio.

Tra Alessandro Florenzi e la società viola c’è un feeling che non vacilla, anzi diventa ogni giorno più forte. Daniele Pradè del resto, l’uomo mercato di Rocco Commisso, è stato il dirigente che ha fatto firmare il primo contratto da professionista al gioiello della Roma. La Fiorentina vuole Florenzi ed è pronta ad affrontare una trattativa che non si preannuncia semplice.

IL CORRIERE DELLA SERARicominciare e andare avanti a testa bassa, senza fermarsi mai, una partita ogni tre giorni fino al 30 giugno e, se necessario, al 15 luglio. Per i calciatori sarebbe come un ritiro permanente, ma lo sognano pure loro.

IL MESSAGGEROA “The Athletic” ha detto: “E’ un peccato per un club come la Roma non aver vinto nulla in questi anni. Spero che questo possa cambiare, perchè questo club merita di vincere trofei. Lo scrive Il Messaggero.

LA REPUBBLICAUn dolore per tantissimi, perché a Roma era quasi un profeta: qualcuno lo riconosceva per strada “A Ruggè“, e si fermava a parlare con lui. Pensavi conoscesse tutta Roma, in realtà era tutta Roma a conoscere lui.

IL TEMPOIn asta, su Charity Starsc’è la maglia di Alessandro Florenzi indossata nella semifinale di andata di Champions League contro il Liverpool, ad Anfield, nella stagione 2017/2018. Lo riporta Il Tempo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Edicola