Resta in contatto

Rassegna Stampa

Trattativa stipendi lasciata ai club, poi il piano andrà condiviso da tutti

Le distanze tra Serie A e AIC sembrano incolmabili per quanto riguarda l’idea di sospendere il pagamento degli stipendi

I club insistono per interrompere i versamenti da marzo fino a quando non si tornerà in campo, mentre i calciatori prendono in considerazione la sola mensilità di marzo.

Per questo motivo nell’assemblea dello scorso venerdì è stato suggerito di cambiare approccio, ogni squadra dovrà lavorare singolarmente, vale a dire un proprio piano di taglio degli ingaggi, sondando il terreno con i propri giocatori. L’idea è di trovare una sintesi, o uno schema con alcuni punti in comune da poter sottoporre all’Assocalciatori. Si valuteranno anche le decisioni prese dalle altre Leghe europee, come la Premier che ha già fissato al 30% il taglio degli stipendi. Il Corriere dello Sport.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Il mio primo vero amore... un sogno vederlo sulla panchina della Roma come allenatore"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Finire il vostre preoccupazioni d denaro stupido la mia offerta di prestito. Offro di 5000 ha 200 000 000 € un interessato del 3% per anno e-mail:..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Grande Barone! Iniziai allora a tifare la Roma, per la sua zona totale e quel genio di Falcao!"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa