Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Burioni: “Serie A in campo a giugno? Impossibile fare previsioni”

Le parole del noto virologo sulla ripresa del campionato di Serie A

Roberto Burioni è intervenuto su Instagram nell’appuntamento classico del lunedì sera con Pierluigi Pardo: “Tifo Lazio e tutti lo sanno, all’inizio di questa crisi ho fatto un voto: non parlare di calcio e voglio mantenerlo. A meno di miracoli non possiamo immaginare il calcio con il pubblico, dobbiamo privarci di questo piacere”.

“Con questo virus un mese è un’era geologica, prevedere adesso la situazione a giugno è difficile, impossibile e ci vorrebbe la palla di vetro, ma la scienza non ha la bacchetta magica: tutti saremmo felicissimi di vedere le partite”, ha aggiunto Burioni.

“L’epidemia sta andando meglio, stanno diminuendo i ricoveri in terapia intensiva, siamo in una fase calante. Gli italiani sono stati bravissimi, ora dobbiamo prepararci a una vita normale con qualche precauzione”, ha concluso il noto virologo.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News