Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Tagli, versamenti e sponsor solidali: “Così ripartiamo”

Ecco il piano di ripartenza del club giallorosso

Si fanno i conti in casa Roma, provando a quantificare i danni economici provocati da questo periodo di emergenza. Mentre il calcio aspetta che sia il governo a dire l’ultima sulla possibilità di giocare, i giallorossi hanno attuato un piano di emergenza. La Roma arriva da una semestrale che vede il consolidamento del suo debito complessivo a 264 milioni, con una perdita netta di quasi 87 milioni. Per questo è stata fondamentale la rinuncia a quattro mensilità da parte di giocatori e staff tecnico, una mossa che alleggerirà il bilancio di circa 35 milioni.

Pallotta comunque resta vigile e operativo ed è pronto a versare, entro fine mese la sua parte di aumento di capitalegià stabilito. Il rilancio poi passa anche dagli sponsor che non hanno abbandonato la Roma, affiancandola nelle tantissime iniziative sociali e benefiche legate a “Roma Cares“. Lo scrive “La Repubblica”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa