Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Per gli scienziati al primo positivo c’è il “fermi tutti”

Il protocollo della commissione medica della Federcalcio si muove sulle sabbie mobili. Ieri gli scienziati del Comitato tecnico scientifico del governo hanno elencato le criticità, motivo per cui ci sarà un incontro.

C’è un punto di scetticismo che riguarda i numeri del “gruppo squadra“, che dovrebbe chiudersi a chiave per evitare i contatti con l’esterno e che comprenderebbe oltre ai calciatori anche i preparatori, lo staff tecnico, medico, logistico, fra le 50 e 70 persone, un numero ritenuto molto alto.

Il problema non riguarderebbe solo la prima fase, quella degli allenamenti, ma soprattutto quella della ripresa del campionato: i movimenti, il pullman, il viaggio per le trasferte, un percorso esposto a troppe fragilità. La reperibilità di tamponi e test avrebbe un costo molto alto, sopportabile per la Serie A ma non per la B, ma il problema numero uno è quello di un’eventuale positività all’interno del gruppo. La Figc ha studiato un meccanismo per circoscrivere la positività senza fermare tutto, mentre per il Comitato tecnico-scientifico non si scappa: vanno messi in quarantena tutti, bloccando tutto per altre due settimane. La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa