Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La Lazio e la partitella negata. Violato il Dcpm a Formello?

Il caso che ha coinvolto il club biancoceleste

Tra tutta l’incertezza sull’eventuale ripresa del campionato, c’è anche il caso di un allenamento proibito della Lazio con partitelle tre contro tre. La notizia ha scatenato un putiferio tanto che la FIGC ha istituito un pool ispettivo con l’intento di verificare le giuste attuazioni del protocollo sanitario.

Dalla Lazio filtra la versione che non si trattava di una partitella ma di un esercizio in gruppi da tre, distanziati dieci metri tra di loro. Lo scrive “La Gazzetta dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa