Resta in contatto

Rassegna Stampa

Tutta un’altra Roma, dieci mesi dopo

Fonseca ritrova un’altra squadra

Da Roma-Genoa a Roma-Sampdoria, 10 mesi dopo un nuovo esordio per i giallorossi, sempre all’Olimpico e sempre contro una squadra di Genova, ma gli interpreti saranno diversi. Il tecnico Paulo Fonseca, infatti, nel corso della stagione ha cambiato le sue gerarchie rispetto a quelle con cui aveva iniziato il campionato e 10 mesi dopo ci saranno 6 giocatori diversi rispetto al 25 agosto. Nel pacchetto difensivo gli unici ad essere confermati sono Pau Lopez e Kolarov; al posto di Fazio e JuanJesus la coppia Mancini-Smalling e sulla destra Zappacosta rientrerà dopo l’infortunio, sostituendo Florenzi, partito a gennaio in direzione Valencia.

In mediana dovrebbe toccare a Cristante e Veretout, con il francese che prenderà il posto di Pellegrini, spostato sulla trequarti, dove all’esordio in Serie A c’era Zaniolo. Sugli esterni Perez e Mkhitaryan sostituiscono Under e Kluivert, mentre al centro la certezza si chiama ancora Edin Dzeko. Lo scrive “Il Corriere dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Auguri Francesco, capitano. Sono felice di essere doventato giallorosso sin dall'anno prima dell'ultimo scudetto. Ti ho visto crescere e maturare e..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Il Principe è uno dei simboli storici della Roma. Una volta Falcao disse di lui a Liedholm: "La Roma con questo ragazzo ha il futuro garantito, dopo..."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Gli anni migliori della mia giovinezza. Ci è mancata solamente quella maledetta coppa dei campioni del 1984 e il cerchio si sarebbe chiuso in..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Un vero leader. Francesco era il più talentuoso, lui il più carismatico."

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Era e rimarrà sempre il mio unico Capitano."

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa