Resta in contatto

Rassegna Stampa

Petrachi, ipotesi licenziamento per giusta causa

Rischia di avere pesanti strascichi la separazione tra la Roma e Petrachi

La sospensione era solo un primo passo. Il vero obiettivo della Roma per risolvere la questione aperta con il ds Gianluca Petrachi è il licenziamento per giusta causa. Il club vorrebbe evitarlo, e spera ancora di poter arrivare a una separazione consensuale con le dimissioni del dirigente. Ma ha raccolto gli elementi e ritiene che, se dovesse essere necessario, potrà poter procedere in questa direzione: la sospensione di due giorni fa era un primo passo, ma non prevedeva la sospensione dello stipendio.

Se il ds entrato in rotta di collisione decidesse, come sembra, di impugnarla – e si è già informato per far causa al club per mobbing – a quel punto la Roma si ritroverebbe costretta a procedere. Come? Con una lettera di licenziamento: da quel momento poi interromperebbe anche il versamento dello stipendio.  Lo scrive “La Repubblica”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa