Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Altamimi (giornalista Kuwait): “Fondo Kuwait interessato alla Roma? Non sono i soli”

Le parole del giornalista del Kuwait

Intervenuto sulle frequenze di Teleradiostereo, Abdulaziz Altamimi, giornalista di Aljarida Kuwait, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Come riporta la stampa italiana, un gruppo del Kuwait sarebbe interessato ad acquistare la Roma. Cosa sai di questo e cosa si dice nel vostro Paese?
“C’è questo gruppo che è interessato alla Roma, ma non è il solo, c’è anche un’altra impresa del Golfo Persico che vorrebbe arrivare all’acquisizione del club. C’è da aspettare ancora un paio di meeting per studiare meglio la situazione e lavorare sulla trattativa, potrebbero unire le forze per negoziare con la società giallorossa”.

Poche settimane fa, Fahad Al Baker ha rivelato in uno show televisivo che è vicino ad acquistare una società italiana. Cosa sai di questo uomo? E’ ricco?
“In Patria è un uomo di successo, anche nel campo sportivo ha avuto esperienze nel mondo del calcio locale. Certo, il palcoscenico è molto diverso rispetto a quello italiano, dove potrebbe incontrare delle difficoltà dal punto di vista manageriale. Ma non è il primo imprenditore locale che manifesta interesse per un club europeo: già accaduto in passato col Nottingham Forest”.

Che tipo di appeal ha la Roma nel mondo arabo?
“La Roma ha tanti tifosi in questa zona, ci sono tanti fans che seguono i giallorossi. Anche il sottoscritto è un tifoso della Roma, attorno alla Roma c’è sempre un grande interesse”.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News