Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma XL. Trigoria è pronta, ma con 35 giocatori la rosa va ristretta

Il portoghese corre ai ripari

Fonseca non intende più lavorare con una rosa maxi come quella dello scorso anno, quando da gennaio si è ritrovato addirittura a dover gestire ben 28 giocatori. Il problema è che la Roma attualmente di giocatori sotto contratto ne ha addirittura 35. Ed è chiaro che non tutti potranno iniziare a lavorare con il gruppo nel ritiro di Trigoria, quello che andrà in scena da venerdì prossimo al Fulvio Bernardini. Fonseca deve decidere se andare avanti con il maxi gruppo da 35 o fare dei gruppi ben definiti, considerando anche che per una settimana perderà tantissimi elementi per le Nazionali e lavorare sarà difficile anche dal punto di vista numerico.

Sotto contratto ci sono giocatori che non rientrano più nei piani della Roma e che potrebbero finire in una lista B e quindi in un gruppo che finirà con allenarsi a parte. Giovani che non fanno parte del progetto come Keba, Seck e Coric ma anche giocatori che la Roma ha deciso di dare via: Antonucci e Juan Jesus per esempio, ma anche Olsen,seppur la positività di Mirante potrebbe riportare il portiere svedese tra i convocati. Poi alcuni elementi in uscita come Karsdorp, Bouah o Perotti. Lo scrive “La Gazzetta dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa