Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Fienga, palla a Dzeko: “Resterà il Capitano della Roma finché vorrà”

Il Ceo Fienga tiene aperta la porta per il bomber bosniaco

«Fin quando lo vorrà, Dzeko resterà il capitano giallorosso». A questo punto la palla sul futuro passa proprio a Dzeko. Sul palco del Premio Calabrese, a Soriano nel Cimino, Fienga infatti replica così: «Speriamo di poter commentare a fine mercato che la nuova politica sarà totalmente diversa. Siamo arrivati quinti e vogliamo migliorare. Ritengo che la Roma abbia già una squadra forte e un allenatore molto bravo. Dobbiamo sistemare alcuni ruoli in cui abbiamo posizioni scoperte. Il gruppo Friedkin ha un’impronta più industriale che finanziaria. Stiamo facendo il massimo sforzo per mantenere i giocatori che si sono distinti».

Fonseca ritiene Dzeko fondamentale nel suo progetto. Certo, il suo stipendio – oltre 7 milioni netti – è pesante per le finanze della società. Detto che – qualora il bosniaco decidesse di andare via – si sta imbastendo da tempo una trattativa col Napoli per avere Milik, scambiato con Under e un giovane, di sicuro i giallorossi non aspetteranno la fine del mercato per attendere notizie dal loro capitano. Lo riporta “La Gazzetta dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa