Resta in contatto

Rassegna Stampa

Effetto elezioni a Roma. Ora tutti vogliono lo stadio

Lo stadio adesso fa gola a tutti

L’iter che porterà al voto non è ancora iniziato – a chiudere i documenti mancano gli atti di Città Metropolitana (Giunta Raggi) e Regione Lazio (Giunta Zingaretti) che latitano da un mese – ma la guerra politica dello Stadio della Roma è già in pieno svolgimento. «Entro l’anno», «entro mandato», «ci sono cose più importanti» sono le posizioni dentro i 5 Stelle: nella lotta fra Virginia Raggi e un pezzo dei suoi, Tor di Valle è terreno di scontro aperto. Poi ci sono gli altri: la Lega voterà a favore. E saranno due i voti: Davide Bordoni, invischiato in una tranche dell’inchiesta Rinascimento, quasi certamente voterà visto che l’indagine che lo riguarda non verte sullo Stadio e, con il collega di partito, Maurizio Politi, voterà a favore. Del resto, Matteo Salvini nei manifesti («sì allo Stadio della Roma») e il commissario della Lega a Roma, Claudio Durigon, hanno espresso un netto via libera politico.

E anche il Pd, in realtà, ci pensa, non fosse altro che per non lasciare alla Raggi l’intestazione del progetto: «Tor di Valle è un progetto nostro – spiega il capogruppo Giulio Pelonzi chiarendo il caos successivo alle sue dichiarazioni di due giorni fa che sembravano schierare i Dem per il “no” – e se la Raggi non lo avesse stravolto, saremmo già all’inaugurazione. Sì allo Stadio lo abbiamo sempre detto: abbiamo acquisito tutte le carte e le stiamo studiando. Se e quando la Raggi avrà i numeri per portarlo in Aula, valuteremo la posizione del partito». Che se non è un «sì» aperto, poco ci manca e risponde così alla stessa Raggi che, annunciando il voto entro Natale, ha ripetuto ieri che «il Pd non vuole lo Stadio». Lo scrive “Il Tempo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Mai e sottolineo mai avremo un rappresentante del suo livello(Totti a parte), serio, determinato, attaccato alla maglia in modo viscerale, ma..."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Senza di lui non avremmo fatto nulla. L’uomo più importante di tutti nella storia della Roma . Pochi mezzi risultati altissimi. Grazie Liddas"

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Un grande Campione che ha dato tantissimo alla Roma, capitato purtroppo in un periodo dove avevamo pochi giocatori del suo livello."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "L'anima della Roma"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa