Resta in contatto

Rassegna Stampa

Fonseca ora studia la formula fantasia

Nella sfida contro la Juventus il tecnico portoghese avrà nuovamente a disposizione Dzeko, ma chi schierare sulle fasce esterne?

Con il rientro di DzekoFonseca dovrà gestire tre giocatori per due maglie visto che Mkhitaryan tornerà tra i trequartisti. In quel ruolo a Verona hanno giocato Pedro e Pellegrini con Perez che è a tutti gli effetti la quarta scelta. Il tecnico considera i tre giocatori offensivi indispensabili e quello che sembra essere più lontano dalla forma perfetta è il vicecapitano. Da qui a domenica, però, le gerarchie potranno cambiare.

Miki è sembrato già in palla, a buon ritmo. L’impressione è che a lui Fonseca non rinunci, anche perchè è quello che “lega” di più con Dzeko. Allo stesso tempo anche Pedro sembra imprescindibile e ha dimostrato di stare bene anche con pochi allenamenti sulle gambe. Per farli giocare tutti e tre insieme un modo ci sarebbe ed è quello di spostare Pellegrini in mediana. A farne le spese sarebbe Diawara. La Roma guadagnerebbe dal punto di vista del palleggio e della costruzione della manovra dal basso. Si perderebbe nell’equilibrio considerando che gli esterni sono portati ad attaccare. Lo riporta La Gazzetta dello Sport. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa