Resta in contatto

Rassegna Stampa

Pedro insiste: “Scudetto”

Lo spagnolo non ha dubbi sull’obiettivo

Miki, Pedrito e Dzeko lo scudetto se lo raccontano ad alta voce, come amici al bar mentre prendono un caffè. Pronunciano la parola con disinvoltura e, in fondo, da over 30 navigati sanno come si vince e stanno cercando di spiegarlo ai compagni più giovani. L’ambizione della Roma è la qualificazione alla Champions, spostare in alto questa asticella, però, aiuta a non stancarsi mai di ottenere successi.

Capitan Dzeko si gode due partner di livello internazionale al suo fianco. Pedro sta spazzando via i dubbi di chi credeva che fosse venuto a Roma per una passerella d’onore dopo una carriera straordinaria. E’ al secondo gol consecutivo ed è uscito tra la standing ovation dei presenti: “Sono qui da poco tempo e mi trovo sempre di più a mio agio. Giorno dopo giorno la sintonia con la squadra migliora“. Non ha dubbi sull’obiettivo della Roma: “Lo scudetto“. Nel finale c’è gioia anche per Perez che ha ricevuto i complimenti dallo stesso Pedro: “Vale lo stesso discorso di Messi, per me è un onore. So chi ho davanti, ma sono pure consapevole dei miei mezzi“. Lo scrive il Corriere dello Sport.

 

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Fai sedere in panchina pellegrini metti mancini a centrocampo, fai giocare villar, sfrutta tt gli spagnoli, a gennaio 2 rinforzi fascia e centrocampo. E forse si può fare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Minimo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Solo noi lo possiamo perde..

Simone
Simone
1 mese fa

Antonio hai perfettamente ragione!
Questa è la mentalità che manca da troppo tempo a Roma, abbiamo una buona squadra e finalmente una società a cui va lasciato il tempo di lavorare.
Non mi sembra che le altre siano messe tanto meglio di noi, dobbiamo giocarcela alla pari partita dopo partita.
Spero solo che quest’anno gli infortuni ci lascino tranquilli e che quello di Zaniolo sia l’unico caso da mettere nel cassetto della sfiga.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma statte zitto

Antonio Tiberi
1 mese fa

Ecco, se anche gli altri si sintonizzato sulla stessa onda di Pedro forse quest’anno qualcosa di bello può succedere
Daje Roma!!!

Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Tifo Lazio ma ammiravo Agostino come calciatore e come uomo. Apprezzo molto anche suo figlio. Il coro con il suo nome mi faceva venire i brividi."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Totti.?.un mito la laggenda calcistica che mi ha reso orgoglioso più di quanto lo fossi , tifoso della Roma. E con tutto il rispetto per gli attuali..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Te vojo bene Principe! Sei stato il mio idolo da ragazzino, dopo Falcao il giocatore che mi ha fatto innamorare della AsRoma e di Roma."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Gli anni della Magica... indimenticabili momenti di sport ancora genuini con un allenatore maestro in tutti i sensi un grazie grande e sentito......"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "L'anima della Roma"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa