Resta in contatto

Rassegna Stampa

Le ASL decidono a piacimento sui nazionali

Nazionali bloccati, nessuno lascia Trigoria

E’ caos nazionali. Le positività al Covid-19 di numerosi giocatoridel campionato italiano non causeranno problemi soltanto alle singole squadre, ma anche alle nazionali impegnate nelle prossime due settimane tra amichevoli e Nations League. Le Asl italiane però sono divise sulla linea da adottare, mentre i giocatori di Roma, Fiorentina e Sassuolo sono stati bloccati, l’Inter potrà far partire i propri calciatori stranieri.

La difformità ha fatto sbottare Marotta: “C’è un forte rammarico, invoco l’intervento di Spadafora. Tutto ciò porta a un’alterazione della regolarità delle competizioni“. Ad essere maggiormente penalizzata è l’Italia, già alle prese con la positività al Covid del ct Mancini, che sarà sostituito da Evani. Lo scrive “Il Tempo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa