Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Pastorella, l’uomo dei Friedkin per il dialogo tra club e città

Nuova figura nell’organigramma giallorosso

L’input dei Friedkin è chiaro: riallacciare il legame con la città. Non può esserci uno sviluppo del brand a livello internazionale senza esser prima radicati nel proprio territorio. Per questo nasce il Roma Department, che sarà affidato a Francesco Pastorella. Una piattaforma sociale al servizio della società, del tifoso ma soprattutto del cittadino. Si userà una sorta di “radar sociali”, sfruttando la forza del marchio Roma per coinvolgere le varie entità che operano in città. Saranno coinvolti i Roma Club, oltre alle istituzioni locali grazie a protocolli d’intesa.

La rivoluzione silenziosa dei Friedkin continua. La ricerca del ds è quella che sta focalizzando maggiormente l’attenzione dei media e dei tifosi. La sensazione è che si sia orientati su un profilo legato allo scouting: contatti in corso con Arnesen (Feyenoord), più difficile arrivare a Krosche del Lipsia. Lo scrive “Il Messaggero”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa