Resta in contatto

News

Petrachi: “Dzeko all’Inter? Dissi a Conte di non rompere i c……i”

L’ex direttore sportivo giallorosso: “Lui era un giocatore nel cuore dei tifosi. E io, quando sposo una società sposo anche i suoi tifosi”

Nelle scorse sessioni di mercato Edin Dzeko è stato accostato più di una volta all’Inter. L’estate 2019 il club nerazzurro è stato ad un passo dall’acquistare l’attaccante bosniaco che poi, però, ha firmato il suo rinnovo con la Roma.

Proprio di questo ha parlato al Corriere dello Sport l’ex direttore sportivo giallorosso Gianluca Petrachi, in particolare del suo contatto in merito col tecnico nerazzurro Antonio Conte: “Con Antonio ci lega una profonda amicizia, ma avevo già questionato con lui su Dzeko, che lui voleva portare all’Inter. ‘Non mi rompere i c……i con Dzeko, non te lo do. Inutile che sbatti la testa al muro’, gli dissi. Lui era un giocatore nel cuore dei tifosi. E io, quando sposo una società sposo anche i suoi tifosi”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

riprendere Petrachi subito….

Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Amici, se ho ritrovato il mio sorriso è stato grazie al Sig. Michel Combaluzier, che ho ricevuto un prestito di 40000€. È stato attraverso..."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Nostalgia assoluta per quello che ha fatto per la società, per la squadra ed anche, per me soprattutto, per noi tifosi, ci ha insegnato molto. Non..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Ma è mai possibile che il nostro amato CAPITANO, che tutto il mondo del calcio ci invidia, non possa avere un ruolo determinante come dirigente nella..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "DDR Allenatore per la prossima stagione!"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da News