Resta in contatto

Rassegna Stampa

Sulle spalle di Mkhitaryan. Smalling out, c’è Mayoral

Tre gol e quattro assist in sette gare di campionato: l’armeno vola in questo avvio di stagione

Tre gol e quattro assist, come mai gli era successo prima in carriera. Mkhitaryan vola in questo avvio di stagione, punto fermo di una Roma che si aggrappa alla qualità dei suoi attaccanti. Per l’armeno quella di quest’anno è la miglior partenza come partecipazione alla manovra offensiva dei giallorossi. Un rendimento di quelli che fanno la differenza, per una squadra che ha imparato a identificarlo come punto di riferimento.

L’assenza di Dzeko, ancora positivo al Covid, lo responsabilizza ancora di più nel dare una mano a Borja Mayoral nella gara contro il Parma. Non ce l’ha fatta a recuperare Smalling, ancora debilitato per l’intossicazione alimentare degli ultimi giorni, mentre è stato convocato Pellegrini, risultato negativo all’ultimo tampone. Viste le assenze di Kumbulla e Fazio in difesa, anche loro positivi, dovrebbe arretrare Cristante per chiudere il terzetto con Mancini e Ibanez. A centrocampo la coppia Veretout-Villar. Lo scrive La Repubblica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa