Resta in contatto

Rassegna Stampa

Baby Calafiori è già super. Roma, primo posto sicuro

Merito di una pattuglia sempre più giovane con Villar e il terzino che sembrano avere addosso le stimmate del talento

La Roma si sbarazza senza troppa fatica dello Young Boys e vince il girone di Europa League. La trasferta di Sofia sarà praticamente una gita fuori porta. I giallorossi vanno sotto, ma vincono in rimonta grazie a Mayoral, Calafiori e Dzeko. Merito di una pattuglia sempre più giovane con Villar e il terzino che sembrano avere addosso le stimmate del talento. Inoltre non era mai successo che la Roma vincesse 4 delle prime 5 partite europee.

Turnover obbligato per Fonseca, soprattutto in difesa. Davanti nessun punto di riferimento con i movimenti degli spagnoli che mandano in tilt gli svizzeri. Le occasione del primo tempo sono di marca iberica, ma anche con gli esterni la Roma si rende pericolosa. All’improvviso la squadra di Fonseca va in svantaggio per una ripartenza degli ospiti, ma è solo il preludio di un netto dominio. La Roma accelera ancora e costruisce azioni da gol a grappoli arrivando al pareggio con Mayoral. Gestione delle forze per Fonseca con dei cambi programmati all’intervallo in vista del Sassuolo. Nulla toglie spinta ai padroni di casa che vanno avanti con un gioiello di Calafiori dalla distanza. Nel finale il terzo gol di Dzeko. Si legge su La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Ma quanti anni hai? Rispetto la tua idea ma non scrivere che Giannini no ha lasciato alcun ricordo! E’ profondamente ingiusto e non esatto"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Magara!!!!"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Grande uomo, grande calciatore, spero veramente di conoscerlo un giorno per ringraziarlo. Grazie di tutto capitano 💛❤️"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Nostalgia assoluta per quello che ha fatto per la società, per la squadra ed anche, per me soprattutto, per noi tifosi, ci ha insegnato molto. Non..."

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa