Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Rinnovi: via con Mirante. Ma c’è Pellegrini da blindare

Tiago Pinto lavora, anche, sul fronte rinnovi. In quattro attendono il nuovo adeguamento del contratto

Tra rinnovi di contratto vicini alla scadenza e adeguamenti il lavoro a Pinto non mancherà. Il primo dovrebbe essere Mirante, che si libererebbe a giugno, ma la Roma vuole confermarlo fino al 2022 per poi decidere se inquadrarlo nei ranghi dirigenziali.

Il primo vero caso, però, è quello di Pellegrini. Il vice capitano ha il contratto in scadenza nel 2022 e una clausola di rescissione da 30 milioni. La dirigenza, però, intende confermarlo per costruire anche su di lui il futuro del club. La sensazione è che l’accordo si troverà senza enormi problemi, dando al giocatore uno stipendio da 3 milioni più bonus.

Attendono poi adeguamenti anche Ibanez e Villar, mentre resta in ballo anche la questione Zaniolo. Il giallorosso ha ancora tanti anni di contratto, ma vuole un aumento d’ingaggio che lo porti a livello dei big. L’impressione, però, è che prima dovrà tornare a giocare. Si legge su La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Calciomercato