Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La spinta di El Shaarawy: vuole liberarsi gratis dai cinesi

I giallorossi attendono buone notizie dalla Cina

La Roma ci riprova per El Shaarawy e lui tornerebbe di corsa. Bisogna però superare i paletti economici posti dallo Shanghai Shenhua che non vuole farlo andare via gratis. In un mercato dove ci saranno pochi soldi da spendere la priorità sarà data al trequartista che possa giocare alle spalle di Dzeko. Carles Perez ha avuto un’involuzione rispetto a quando è arrivato alla Roma e la società cerca una sistemazione in prestito. El Shaarawy sa che tornando in Italia ha la possibilità di guadagnare un posto in Nazionale per l’Europeo e spinge, col suo entourage, per convincere i cinesi a darlo in prestito gratuito fino a giugno.

Il cartellino di Bernard, invece, costa 15 milioni di euro e tornerebbe volentieri a lavorare con Fonseca. La Roma potrebbe inserire Olsen nella trattativa che Ancelotti vuole acquistare a titolo definitivo. Intanto prosegue anche la corsa per piazzare gli esuberi e tra questi c’è Diawara che ha qualche richiesta in Inghilterra. In lizza anche Fazio e Perez. Per l’esterno basso tra i nomi sul taccuino di Pinto c’è Montiel. Ha una clausola rescissoria di 20 milioni ma si svincola a giugno. Lo scrive “Il Corriere dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa