Resta in contatto

Rassegna Stampa

Fonseca: “Fiducia e ambizione”. Montiel vicino, ElSha spinge

“Abbiamo preparato la partita pensando al collettivo dell’Inter e a situazioni individuali. Questo è un tipo di partita che si deciderà nei dettagli”

Il tuonare del mercato per ora smorza i toni. Il terzino Montiel è vicino, El Shaarawy sta facendo di tutto per tornare a vestire il giallorosso (ma c’è Bernard in alternativa), eppure l’Inter alle porte annacqua tutto. Fonseca ha un solo vero dubbio: Villar o Cristante. Il resto è solo complimenti ai rivali e ambizioni sussurrate.

«L’Inter ha grandi giocatori – dice – e un’identità molto forte. È facile capire come giocano, ma è difficile contrastarli. Non ha solo individualità, è forte collettivamente. Però abbiamo preparato la partita pensando al collettivo dell’Inter e a situazioni individuali. Questo è un tipo di partita che si deciderà nei dettagli. Comunque stiamo bene e la Roma ha fiducia e ambizione per poter giocare una buona partita contro una grande squadra». Oggi, quindi, sarà il giorno della verità. Si legge su La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Grande Principe!"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Daniele De Rossi rappresenta l'essenza del romanismo. Uomo intelligente e mai banale, un ultras in campo, un giocatore dalle doti indiscusse e sempre..."

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Hai ragione giocatori come Totti con il suo senso di appartenenza non esisteranno più in questo tipo di calcio FORZA ROMA SEMPRE"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Gli anni della Magica... indimenticabili momenti di sport ancora genuini con un allenatore maestro in tutti i sensi un grazie grande e sentito......"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa