Resta in contatto

Rassegna Stampa

Smalling, occhio a Immobile e ai calci d’angolo. Roma, nuovo esame di maturità

L’inglese chiamato ad una sfida importante

Secondo esame di maturità consecutivo nel giro di pochi giorni per la difesa della Roma. Dopo la coppia Lukaku-Lautaro Martinez, affrontati domenica scorsa all’Olimpico,stasera i difensori giallorossi dovranno fronteggiare Ciro Immobile. Ad occuparsi del bomber laziale dovrebbe pensare ancora una volta Chris Smalling. Una difesa, quella giallorossa, che non lascia dubbi ma che ha ancora qualche carenza, come sui calci d’angolo.

Al netto del clamoroso errore di Pau Lopez che ha regalato ad Acerbi la palla del pareggio nel derby di ritorno dello scorso anno, anche in quella occasione la difesa romanista era piazzata malissimo rendendosi protagonista di una serie di errori che poi ha portato al gol laziale. Tornando a come fronteggiare gli attaccanti biancocelesti, è possibile che il tecnico portoghese ripeta la strategia messa in pratica con l’Inter, con Smalling e Ibanez ad alternarsi nella marcatura di Immobile. Lo scrive “Il Corriere della Sera”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Nostalgia assoluta per quello che ha fatto per la società, per la squadra ed anche, per me soprattutto, per noi tifosi, ci ha insegnato molto. Non..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Ma è mai possibile che il nostro amato CAPITANO, che tutto il mondo del calcio ci invidia, non possa avere un ruolo determinante come dirigente nella..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "DDR Allenatore per la prossima stagione!"

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Grande Principe!"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa