Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Allegri in pole, ma occhio a Sarri

Fiducia a tempo per Fonseca

Dopo la sconfitta contro lo Spezia la panchina di Fonseca scricchiola più che mai facendo partire il classico toto-allenatore. La sensazione è che il portoghese goda di una fiducia a tempo che potrebbe terminare al primo scivolone. Il nome che mette d’accordo tutti è quello di Allegri. Per convincere l’ex Juventus a sposare il progetto dei Friedkin sono necessari importanti investimenti sul mercato: richiesta difficile da soddisfare soprattutto se si tengono a mente i conti del club. Dall’entourage del toscano smenticono qualsiasi tipo di contatto.

Un altro allenatore senza panchina è Spalletti che si sta godendo gli ultimi mesi di contratto con l’Inter. Il nome del tecnico di Certaldo spacca inevitabilmente la piazza. Un altro toscano ancora è Sarri che, per una sua disponibilità, dovrà risolvere il contratto in essere con la Juventus. Più defilato Mazzarri. Lo scrive “Il Tempo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa