Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Femminile

Pink Bari-Roma 0-4: poker giallorosso

La cronaca live di Pink Bari-Roma

Dopo la vittoria per 4- 0 di sei giorni fa a San Gimignano, la Roma femminile torna a concentrarsi sul campionato: alle 12.30 (diretta TimVision), le giallorosse affrontano in trasferta la Pink Bari, ultima in classifica e reduce da 11 sconfitte di fila, con l’obiettivo di centrare la quinta vittoria consecutiva tra Serie A e Coppa Italia.

L’approccio è fondamentale – le parole di Betty Bavagnoli – Non dobbiamo fare l’errore di pensare che le posizioni in classifica possano fare la differenza prima ancora di giocare. Voglio che le ragazze continuino sulla strada giusta“. Mancheranno Greggi e Hegerberg e Ciccotti, convocata Banusic. 

Le formazioni ufficiali

PINK BARI (3-5-2): Millyoya; Quazzico, Lea, Marrone; Capitanelli, Silvioni, Cramer, Strisciuglio, Helmvall; Zecca, Sule.
A disp:  Di Fronzio, Mascia, Enlid, Larenza, Buonamassa, Ceci, Carravetta, Soro, Novellino.
All.: Cristina Mitola

AS ROMA (4-2-3-1): Ceasar; Soffia, Swaby, Linari, Bartoli; Giuliano, Bernauer; Thomas, Andressa, Serturini; Lazaro
A disp: Baldi, Erzen, Corrado, Pettenuzzo, Severini, Massa, Banusic, Bonfantini, Corelli.
All.: Elisabetta Bavagnoli

La cronaca live 

90′ – Triplice fischio. La Roma vince 4-0.

64′ – Poker della Roma con Andressa dal dischetto.

53′ – Da punizione Giugliano! 3-0 per la Roma.

46′ – Comincia la ripresa di Pink-Roma con le giallorosse in vantaggio di due gol.

45′ – Termina il primo tempo con la Roma avanti 2-0.

32′ – Raddoppia la Roma con Paloma Lazaro.

29′ – Roma in vantaggio al 29′. Grande conclusione da fuori area del capitano Elisa Bartoli per l’1-o delle giallorosse.

1′ – Calcio d’inizio.

12.00 – La formazione ufficiale delle giallorosse: Ceasar; Soffia, Swaby, Linari, Bartoli; Giuliano, Bernauer; Thomas, Andressa, Serturini; Lazaro

10.20 – Rifinitura delle giallorosse in attesa del match contro la Pink Bari

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Femminile