Resta in contatto

News

Fuksas: “Se lo stadio si dovesse fare, ristrutturerei il Flaminio”

L’architetto ha parlato dello Stadio della Roma a Radio Uno

Le polemiche e i pensieri sul progetto “Stadio della Roma” non sembrano finire. A parlare nuovamente dell’argomento è stato Massimilano Fuksas, noto architetto tifoso romanista, che ha espresso il suo parere in merito alla questione nel corso della trasmissione “Un giorno da pecola” di Radio Uno. Ecco le sue parole:

“Se si dovesse fare, io sceglierei a qualunque costo il vecchio e glorioso Flaminio. Non lo abbatterei, si potrebbe recuperare il Flaminio, ristrutturarlo ed utilizzare quello, così si recupererebbe anche una parte della città. Il Flaminio poi è molto bello, dentro c’è una grande piscina, è molto più di quello che sembra. Occuparmene io? Non me lo ha chiesto nessuno ma lo farei con grande piacere. Lo farei per tutti i tifosi della Roma. Però vorrei una targa e non ci farei giocare la Lazio”

54 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

54 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News