Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Amarcord

Amarcord, 15 marzo 1931: la Roma batte 5-0 i bianconeri a Campo Testaccio (TWEET)

In una domenica d’inverno del 1931, i giallorossi ribaltano una canzonetta che in realtà è l’inno di testaccio

Ventiduesima giornata della stagione 1930/31, Roma e Juventus si incontrano a Campo Testaccio. I bianconeri sono primi in classifica mentre i giallorossi sono secondi. 30.000 tifosi su 25.000 posti disponibili, incasso da record: 257 mila lire.


La Roma va subito in vantaggio con Lombardo e il primo tempo si chiude sull’1-0. Nel secondo tempo i giallorossi dominano: prima il gol di Volk, poi la doppietta di Bernardini e nel finale la chiude Fasanelli. E’ la più netta vittoria della Roma contro la Juventus, in casa, nonostante poi i bianconeri vincano il campionato.

Una vittoria rimasta impressa nella memoria storica del club, tanto che la formazione della gara è diventata nota a tutti grazie anche alla canzone “Campo Testaccio”. Nel 1932 Mario Bonnard ne fece addirittura un film, dove Volk, Ferraris IV e Chini interpretano loro stessi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Amarcord